Eventi passati

Brain Child

DAL 11 SETTEMBRE 2015:

Con il progetto Brain Child, i ragazzi del Centro di Prima Accoglienza Cara Santa Fumia hanno reso tangibile un concetto assolutamente astratto.

Fuggire non deve essere qualcosa di premeditato, quanto piuttosto un’urgenza, un istinto primario irrefrenabile al quale non si riesce a soprassedere.

E forse l’Aria, scelto come elemento necessario, li aiuterà ad essere trasportati dal vento, finalmente in uno spazio senza Barriere, senza Muri, senza Confini, dopo aver affrontato le correnti del Mare.

Una mente gravida di sogni, speranze, aspettative, ma anche di ferite che necessitano di uscire per accertarsi che non è una sola la vita possibile, ma milioni.

Rinascere e costruire.

Le mongolfiere ci parlano di loro e, senza pudore, ci raccontano, con questi mille occhi, vite e sogni.

Un ringraziamento particolare va a Souleyman, Yusupha e Karamou che sin dall’inizio hanno sostenuto e seguito costantemente il progetto e a Sara Caldana che con fatica, impegno ed infinito entusiasmo ha proposto e portato avanti in modo esemplare questa iniziativa, coinvolgendo non solo i ragazzi ma anche gli operatori in momenti ricchi di grande condivisione ed emozioni.

IMG-20150904-WA0032IMG-20150904-WA003020150919_12582920150919_11490120150919_15043220150919_152223IMG-20150912-WA0012 IMG-20150912-WA0009 IMG-20150912-WA0007 IMG-20150912-WA0005